Un Picnic al Punto d’Incontro…

10 gen 2020

Chi l’ha detto che per fare un picnic sia necessario un prato?
A volte basta una coperta, un cestino, qualche cosa da mangiare e soprattutto una bella compagnia, per far sì che, anche senza un prato, un picnic possa riuscire bene lo stesso. Proprio come è avvenuto alla fine di Ottobre, al Punto d’Incontro Anziani di San Giovanni in Persiceto, dove alcuni bambini del Girotondo hanno incontrato i “nonnini” che frequentano quel servizio per trascorrere un paio d’ore insieme a loro.

galleria-articolo2Un progetto pensato da tempo, preparato nei mesi scorsi, attraverso idee condivise tra gli operatori dei due servizi della Cooperativa Fanin, tutti accumunati dall’idea che l’incontro tra generazioni racchiuda in sé una grande ricchezza.

Un breve spuntino, il giro dei nomi per presentarsi, le filastrocche, qualche costruzione, le canzoncine e la lettura del libro “A casa dei nonni”. Questi i semplici ingredienti della buona riuscita di questo momento. Tutto a sottolineare che per stare bene insieme non occorrono grandi cose, ma piccole azioni pensate, curate e che sappiano tenere il passo di tutti.

Questo progetto intitolato “Giro d’incontri”, iniziato ad Ottobre e che proseguirà con momenti dedicati durante tutto l’anno, ha come obbiettivo l’incontro, e la visita reciproca, tra i bambini del servizio per l’infanzia Girotondo  e gli anziani del Punto d’Incontro.
Diverse sono le idee ancora in cantiere, tutte accumunate da ritmi lenti, senza l’urgenza del fare, dove ognuno può avere l’occasione di riscoprire la bellezza di un sorriso e accorgersi che per lo stupore non esiste un limite di età.